• Figli,  Love,  Piccoli momenti di felicità

    Amore fraterno

    Ieri sera, mio figlio, il maggiore, era a cena con degli amici, quindi siamo rimasti a casa a festeggiare San Valentino con il piccolo. Mentre preparavo la cena, l’ho visto armeggiare con carta, penna, forbici e disegnare dei cuoricini su biglietto. E’ un bambino timido e riservato, per cui, di solito, cerco di non essere invadente, per evitare che si chiuda a riccio, ma ero terribilmente curiosa di sapere chi fosse il destinatario. Ovviamente, in cuor mio speravo di essere io. Chiacchierando con lui, non ho resistito e gliel’ho chiesto. Senza dire una parola, col faccino serio, mi ha mostrato…

  • Famiglia,  Figli,  Love,  Marie donna e mamma

    Mamme di figli adolescenti? Parliamone

    Ogni mamma ha i suoi problemi Mi capita,frequentemente, di sentire le mamme dei bimbi lamentarsi per tutti i problemi legati alla nanna, alla pappa, lo svezzamento, le nottate insonni; quelle dei bambini in età scolare, invece, della scuola, dei compiti, delle maestre, dello sport. Fanalino di coda le mamme degli adolescenti, che hanno anche loro un bel po’ di cui lagnarsi. Ora io penso che lamentarsi sia del tutto inutile, nonché un grave attentato alla felicità ( leggi qui le mie pillole di pensiero positivo), ma al di là di questo, da dove nasce questo bisogno di mettersi in competizione…

  • Famiglia,  Figli,  Home,  Love,  Marie donna e mamma

    L’adolescenza, che tutti i bambini si porta via

    Esiste un momento nella vita di ogni mamma, in cui al risveglio, in un giorno qualunque, prende atto che il suo bambino coccolone, con la vocina dolce, si è trasformato in uno spilungone sgraziato e dinoccolato, peloso e con un trombone al posto della bocca. Quand’è successo? Quando esattamente, quest’ominide brufoloso e puzzolente ha preso il posto del vostro cucciolo con la pelle profumata di borotalco? E’ accaduto sotto i vostri occhi, si chiama adolescenza e si è portata via il vostro bimbo con i suoi teneri capricci, per lasciarvi un bambinone tutto polemiche. Niente panico. Tirate un respiro profondo…