Life,  Vivere hygge

Fiori sui balconi

Fiori sui balconi
Foto di Pixabay

La primavera è meravigliosa, perché spalanca davanti ai nostri occhi lo spettacolo del risveglio della natura, dopo il torpore dell’inverno.

Come si può restare indifferenti di fronte ai colori e ai profumi di cui si riempie l’aria primaverile?

E’ vero che quest’anno la primavera è ormai trascorsa quasi completamente, lasciandoci un po’ delusi e amareggiati per un clima a cui non siamo abituati, ma è pur vero che c’è sempre un’altra possibilità.

Se il tempo non ci consente di uscire per goderci la natura, possiamo sempre portare la natura dentro casa. Come? Mettendo tanti fiori sui nostri balconi o, se non ne abbiamo, sui davanzali delle nostre finestre.

Vivere la natura, in qualunque modo ci sia possibile, è molto hyggelig, secondo me. Non c’è nulla che dia più pace e serenità della natura. Basta pensare al tenero colore verde delle foglie, al profumo dell’erba e dei fiori, ai colori dei petali vellutati per sentirsi in armonia con il mondo e con se stessi.

Esistono piante adatte a tutti, in base allo spazio che abbiamo e al tempo che possiamo dedicare alla loro cura. Vederle crescere, germogliare e fiorire dà un’enorme soddisfazione e svegliarsi, affacciarsi e vedere un tripudio di fiori e colori, in mezzo ai quali bere il primo caffè del mattino, è un piacere senza paragoni.

Io non ho un pollice verde particolarmente sviluppato, eppure ho trovato delle piante grasse, semplicissime da curare, persino per me.

Parlo di piante grasse, perché sono perfette per me, che ho poco tempo da dedicare al giardinaggio. Sono molto resistenti, richiedono davvero poche attenzioni e ve ne sono alcune che regalano fioriture spettacolari.

Ci sono le piante perenni, che rallegrano la vista e il cuore in tutte le stagioni, con il loro verde e i loro fiori anche invernali.

Spulciando su internet o andando direttamente in un vivaio, riuscirete sicuramente a trovare le piante che fanno per voi, i fiori perfetti da mettere sui balconi per portare la primavera a casa vostra, anche quando fuori non c’è.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: